Speaker per eventi: come sceglierli e farsi scegliere

Trovare e selezionare speaker per eventi è forse la principale attività del mio lavoro come organizzatrice del Marketing Business Summit.

Quando organizzi un evento, un workshop, un corso sono due le cose prioritarie da scegliere: la location e i relatori. Senza quelli, nessun evento è possibile.

Come trovare e scegliere speaker eccellenti per il tuo evento? E se tu stesso vuoi proporti come speaker, come fare?

Come trovare speaker per il tuo evento

Io uso tre semplici metodi, ma che funzionano.

1. Su Google digito la parola “speaker” accompagnata dall’argomento di cui vorrei che il relatore parlasse e di cui, molto probabilmente, è un esperto.

Esempio: “speaker web marketing”, “affiliate marketing speaker”, “speaker social media marketing”.

2. Su Youtube cerco le parole “speaker TEDx” e l’argomento di mio interesse.

Esempio: “speaker business TEDx”, “speaker time management TEDx”, “speaker motivazione TEDx”.

Ai vari TEDx sparsi per tutta Italia e nel mondo salgono sul palco esperti, imprenditori, professionisti che non solo hanno una profonda conoscenza di ciò che parlano, ma sono anche abili oratori. E qui arriva il punto fondamentale. Quando organizzi un evento, devi sempre tenere in considerazione che i relatori dovranno essere degli ottimi oratori, quindi:

▶ saper esporre in modo chiaro e coinvolgente l’argomento;

▶ saper intrattenere e mantenere alta l’attenzione dell’audience per tutta la durata dello speech;

▶ muoversi adeguatamente sul palco (non essere rigidi come un palo, ma neanche roteare ovunque come una trottola);

▶ saper parlare con il giusto tono di voce, sapendo quando fare pause, come ri-ottenere l’attenzione se viene persa e come svegliare l’audience se la vede un po’ assopita (può capitare nella fase post pranzo).

3. Spulcio su siti che propongono vari speaker.

Questa soluzione la uso più che altro per trovare relatori stranieri e mi serve come overview principale, grazie cui conoscere nuovi esperti e capire già quale fee chiedono (mi è capitato diverse volte di contattare speaker molto autorevoli che chiedevano un budget di 30.000 euro per 1 ora di talk e nel mio caso, nonostante l’enorme professionalità e bravura del professionista, la cosa non sarebbe mai stata economicamente sostenibile), in quale Paese vivono, in quali altri eventi hanno già presenziato, se hanno ricevuto feedback e di che tipo. Insomma, faccio una prima analisi per indagare sulle informazioni di base e capire se ci può essere qualche relatore che fa davvero al caso mio.

Alcuni siti interessanti sono:

  • https://speakerhub.com/speakers
  • https://www.orate.me/
  • https://www.a-speakers.com/speakers/
  • https://www.speakermatch.com/

Come scegliere gli speaker per il tuo evento

Ora che hai trovato numerosi possibili speaker, è arrivato il momento di selezionarne un numero specifico in base a come decidi di strutturare la o le giornate dell’evento e a quanto tempo vuoi dedicare ogni sessione.

Per ognuno degli speaker trovati, analizzo la comunicazione, come si muovono online, se – chi – come ne parlano in rete. In particolare considero:

  • il sito (mi aspetto che ognuno abbia un sito professionale!): come si presentano? Scrivono sul blog? A quando l’ultimo post pubblicato? Sono autori o ospiti di podcast? Ci sono video che li ritraggono su un palco?
  • i canali social: sono attivi? ci sono video e/o foto loro?
  • i loro libri: spesso rinomati speaker hanno anche scritto uno o più libri. Corro su Amazon, digito il nome del libro o il loro nominativo e leggo le recensioni. A volte (non sempre riesco!), compro i loro libri e li leggo per capire ancora meglio la loro expertise, come comunicano e farmi un’idea su cosa e come potrebbero parlare al mio evento.

È così che io e Marco troviamo e selezioniamo gli speaker per il Marketing Business Summit. Vuoi saperne di più sull’evento? Clicca qui!

Come farsi scegliere come speaker ad un evento

Ecco il caso opposto: non sei l’organizzatore di un evento che deve trovare e selezionare relatori, ma, viceversa, sei un professionista che ambisce a diventare speaker ad alcuni eventi strategici (perché sai che ti potrebbero portare ad un ritorno di business, come visibilità, reputazione, conoscenza di partner, nuovi lead).

Se vuoi aumentare le tue possibilità di essere invitato come speaker ad un evento, ti consiglio di:

1. Curare la tua immagini come speaker:

▶ inserisci una pagina dedicata sul tuo sito, che potrai chiamare “speaker” oppure “eventi”, dove spieghi che sei stato relatore a diversi eventi e specifica di quali argomenti ti occupi

(esempio: SEO, imprenditoria, ecommerce e così via);speaker-eventi

 

▶ inserisci sul tuo sito, sempre nella pagina dedicata, i nomi e o i loghi degli eventi cui hai partecipato come relatore e alcune foto o mini video di te sul palco;

relatrice-eventi-webmarketing

▶ tieni aggiornati i tuoi social con contenuti che promuovano la tua presenza ad eventi (post, inviti all’evento, foto, video, live).

2. Partecipare agli eventi in cui vorresti essere speaker:

▶ cogli l’occasione per conoscere e stringere la mano agli organizzatori, presentandoti e spiegando la tua professione;

▶ una volta terminato l’evento, ricordati di connetterti subito su Linkedin con gli organizzatori: manda loro un messaggio in cui ricordi loro chi sei, il fatto che vi siete conosciuti durante l’evento il tal giorno e dove e ne approfitti per proporti come speaker per l’anno successivo.

3. Stare attento alla “call for speakers” degli eventi che ti interessano (solitamente apre 1 anno prima dell’inizio dell’evento): prepara un’email personalizzata da inviare agli organizzatori che contenga:

  • una tua breve presentazione professionale;
  • la tua idea di speech (titolo e abstract);
  • il tuo fee;
  • la tua disponibilità (se l’evento si svolge in più giornate);
  • il tuo sito e i tuoi contatti social;
  • il motivo per cui dovrebbero scegliere te come speaker.

Vuoi partecipare al Marketing Business Summit? Acquista il tuo ticket prima che il prezzo salga: clicca qui!

 

 

Speaker per eventi: come sceglierli e farsi scegliere
5 (100%) 1 vote